Conigli & Conigli

Mi fido solo dell’erba pulita

Il ciclo ricomincia

Posted by conigliopoli su 20 febbraio 2014


Con un ritardo di un  mese sul previsto per causa del tempo maledetto e dei suoi allagamenti, che hanno ucciso la prima covata dell’anno nella tana, Conigliopoli, senza sprecare un solo giorno, riprende la produzione. Ora una bella covata di 12 piccoli riposa al sicuro all’interno di una capannuccia di legno.  Per impedire ulteriori annegamenti, dato che la fattrice, bravissima ma ostinata a partorire sotto terra malgrado abbia a disposizione un ricovero caldo, sicuro ed accogliente, l’ho obbligata a partorire nel casotto negandogli l’accesso alle tane ipogee e rinchiudendola nel recinto di cattura, al sicuro anche dalle attenzioni del maschio che la vorrebbe ingravidare all’istante del parto. Ha subito capito ed ha preso a fare il nido nella cassetta come potete vedere dalle fotografie qui sotto. Speriamo bene … Il prossimo accoppiamento è programmato fra circa 20-30 giorni, dopo che i piccoli saranno usciti dalla tana. Essendo numerosi penso che ritarderò il più possibile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

2 Risposte to “Il ciclo ricomincia”

  1. Lorenzo said

    Che bella coniglia e che bei coniglietti, anch’io ho una cucciolata nata a inizio febbraio, che stanno iniziando ad uscire in questi giorni.
    La madre per questa cucciolata ha scelto di fare il nido in un buco dentro un muro di pietra.
    Quà siamo ancora abbondantemente sotto la neve, anche se inizia a vedersi il sole, ma le temperature sono ancora fresche, oggi siamo arrivati a meno dieci, ma ieri erano ancora meno venticinque.
    I grandi e i piccoli giocano si divertono, purtroppo per me, anche se fortunatamente la mia conigliopoli si è allargata più del previsto durante l’inverno creandomi non poche difficoltá per via dello spazio, ho dovuto improvvisare una recinzione in questi giorni, che dovro sistemare intorno a Maggio, quando si sará sciolta la neve e scongelato il terreno, ma che mi permette adesso di dividere alcune femmine.
    Ho in progetto poi di recintare un altro spazio per ingrandire lo spazio a disposizione dei conigli ed aumentarne la quantitá ma dovro aspettare fine maggio quando il terreno sará scongelato.
    Purtroppo per i lati negativi una poiana mi ha ucciso un coniglio.
    Saluti Dalla Norvegia
    Lorenzo e una tribu di conigli felici.

    • conigliopoli said

      Lieto di sentire che tutto va bene. Con l’arrivo del disgelo e delle temperature miti, occorre fare attenzione al pericolo coccidiosi e prevenirlo sui piccoli facendo in modo che abbiano recinti puliti di pascolo fin quando raggiungano i 2 kg di peso vivo. Per la poiana ed altri predatori, spero che si accontenti di un solo coniglio e che non prenda il vizio di tornare. qui da noi, coi gatti accade così purtroppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: